lunedì, dicembre 04, 2006

Scusate, non avrei voluto farlo...

Mea culpa, mea culpa, mea maxima culpa...
Non avevo alcuna intenzione di cambiare blog, ma alcuni eventi indipendenti dalla mia volontà mi ci hanno costretta. Mi è dispiaciuto molto abbandonare il vecchio "***FESTINA LENTE***", era stato il mio primo blog e mi aveva dato un bel po' di soddisfazioni, speriamo che questo nuovo "spazietto viola" sappia fare altrettanto.
Mi dispiace costringere tutti quelli che avevano linkato il mio blog ad aggiornare l'url, ma confido che non mi abbandonerete solo perchè ho cambiato indirizzo...

4 Comments:

Blogger Enzo said...

Peccato, il tuo primo blog era davvero bello: chi e' il cretino che ti ha costretta a chiuderlo?
A presto!

04 dicembre, 2006 20:14  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Un imbecille che si era invaghito di me, solo leggendo il blog e che quano gli ho fatto capire che era una cosa stupida, perchè neppure mi conosceva, ha iniziato a mandarmi commenti di insulti e roba simile. Una cosa davvero spiacevole...
Ad ogni modo, il vecchio "***FESTINA LENTE***" continuerà ad esistere, perchè mi dispiacerebbe troppo perdere tutti i post e tutti i commenti, ma non lo aggiornerò più.
Speriamo che i miei "amici di blog" continuino a venire a commentare anche adesso che ho un nuovo "recapito"!
E' bello che sia stato tu ad inaugurare i commenti di questo nuovo blog!!!
A presto!

04 dicembre, 2006 20:30  
Anonymous Anonimo said...

"...Risulta a volte tangibile e nel contempo mistificabile, il voler trasporre nitidi pensieri attraverso un supporto. Questo accade a chi passa spesso notti insonni (come nel caso di chi vi scrive adesso...)poetando o comunque contemplando l'orizzonte soggettivo delle proprie riflessioni e digressioni.
Capita a volta che i palcoscenici stellari, e le pallide lune di luci rarefatte da nebbie, si possano intravedere attraverso gabbie di tetri alberi successivamente ad una nuova fermata da tram domenicale..."
Giunge dunque un augurio da parte mia e a Maria e a tutti coloro i quali usufruiscono dei veli informatici, affinchè le loro trasposizioni possano seguire la scia.
Un saluto di cuore e...BUONA CONTEMPLAZIONE ESTATICA DI UN AMARCORD DI LACRIME D'AMORE.


Danilo Saddi

05 dicembre, 2006 13:26  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Grande Danilo!!!
Che bello averti qui!!!

05 dicembre, 2006 14:37  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home