venerdì, marzo 09, 2007

Un gioco di dadi truccati

"...non verremo mai
tratti all'altare
neanche dentro
una cassa di legno..."

E' come se tutto ad un tratto non ne potessi più di strisciare sulla schiena e i graffi si fossero tramutati in piaghe ulcerose, che spurgano un pus viscoso e fetido. Sento lo schiocco violento di ogni colpo di scudiscio che mi crepa le labbra e il sapore ferroso del sangue che precipita in rigagnoli tiepidi. Questa marginalità obbligata pesa più di un bagaglio di paccottiglia inutile da portare in spalla in una giornata torrida.

Listening to:
A che serve lo zolfo - Cesare Basile

Etichette:

1 Comments:

Blogger Evgeni T said...

nice!

09 marzo, 2007 13:23  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home