lunedì, giugno 18, 2007

Inverosimile

La possibilità che faccia un buco nell'acqua è più che concreta, eppure in questo momento sono blandamente orgogliosa di me. Finalmente per un momento mi sono concessa il privilegio di non riflettere. Non ho lasciato che le mie solite remore avessero il tempo di sguinzagliarsi e mordere il collo delle mie buone intenzioni.
So già che la parte difficile deve ancora arrivare e che probabilmente non avrò il coraggio di spingere alla sua ovvia conseguenza la risolutezza di oggi pomeriggio, ma se non altro ho avuto l'incoscienza di fantasticare intorno a un progetto. Non è credibile che riesca a portare a termine ciò che ho in mente, perché sicuramente interverranno i miei consueti scrupoli e i miei ben noti timori a mettere un freno a tutto questo. Tuttavia, adesso non ho voglia di pensarci. Forse non sarò mai capace di fare il passo successivo, ma almeno ho iniziato il cammino...

Listening to:
Inverosimile - Ivan Segreto

Etichette:

1 Comments:

Blogger stefano said...

Mi avevano insegnato che le cose giuste si fanno pensando, ma non è vero. Sono sicuro che chi lo ha detto aveva le migliori intenzioni, ma non è vero e basta. Il cuore ti ha portato al primo passo e il cuore ti condurrà all'ultimo. Se arrivi prima di me aspettami alla fine del cammino, io faro' lo stesso... buonanotte...

19 giugno, 2007 00:52  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home