giovedì, novembre 29, 2007

Spazi angusti

Le cose che non lasciano neppure qualche misera scoria negli angoli non sono mai davvero state; impalpabili nuvole di fumo travestite da mastodonti, passano senza scavare solchi. E non compromettono e non corrompono. Non esaltano e non atterrano. Non sono, e la loro non esistenza non è di quelle che urlano e danno scandalo. Non turbano il sonno, né suscitano domande, non fanno indignare, né titillano la nostalgia. Lasciano solo un po' più di vuoto, un po' più di spazio. Eppure, inspiegabilmente, si ha la sensazione di stare più scomodi.

Listening to:
Love and Mathematics - Broken Social Scene

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home