sabato, marzo 07, 2009

Complessi e conseguenze

In fin dei conti ho sempre saputo qual è il mio problema: il guaio è che non riesco a liberarmene. Una persona più coraggiosa, o forse solo un po' più saggia, si sarebbe ribellata già da tempo, ma io non ne sono capace e sto mandando al diavolo la mia intera esistenza perché non riesco mai ad avere l'approvazione dell'unico essere umano che - oramai dovrei saperlo - me la negherà comunque per sempre, visto che non sarò mai perfetta. Tutto ciò, col solo risultato di costruirmi pezzo per pezzo un destino di fallimento e scendere ogni giorno un gradino più in basso nella scala della stima che ho di me stessa. E sono già arrivata ai numeri negativi, spinta inesorabilmente nell'abisso da ciascuno dei suoi giudizi sfavorevoli, che mi pesano come pietre tombali e mi convincono sempre più di essere completamente inutile e inadeguata. Ultimamente sono perfino capace di piangere per pomeriggi interi perché non mi riesce di guidare bene la macchina...
Per questo non ho sogni e non ho ambizioni: perché ogni cosa mi pare spropositatamente al di sopra delle mie possibilità e quindi non mi sembra il caso nemmeno di prendersi il disturbo di desiderarla o di tentare. Tanto vale mollare subito e risparmiare sulle illusioni, sperando in questo modo di evitarsi almeno i "te l'avevo detto" post-disfatta.
Per questo scappo sempre dalle persone che tengono a me e alle quali anch'io tengo: perché penso di non essere abbastanza intelligente, abbastanza divertente, abbastanza carina, abbastanza interessante, e, temendo che queste all'improvviso si accorgano della mia mediocrità e ne restino deluse, preferisco giocare d'anticipo. Mi sento sempre sopravvalutata e stare sui piedistalli mi dà immediatamente le vertigini.
Per questo finché sarò io a dover decidere, finché spetterà a me l'ultima parola, non farò altro che fare e dire l'esatto contrario di quello che vorrei, o peggio non fare e non dire proprio un bel niente. Se esistesse un TSO emotivo, ne avrei disperatamente bisogno.

Listening to:
Nude - Radiohead

Etichette: ,

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Non sei solo abbastanza, sei molto di tutte le cose da te elencate e di tante altre, dall'interno questo magari non ti sembra vero ma fidati, appena troverai fiducia nei tuoi mezzi te ne renderai conto.
Baci Mimmo

08 marzo, 2009 18:21  
Blogger Maria said...

Non lo so, Mimmo, non lo so se hai ragione...

08 marzo, 2009 19:00  
Anonymous Anonimo said...

Vedremo, io sono convinto e fiducioso :).... baci Mimmo

09 marzo, 2009 20:32  
Blogger Maria said...

Grazie, sei tanto caro, come sempre del resto. Un bacio.

09 marzo, 2009 21:07  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home