giovedì, giugno 26, 2008

Facciamo il punto

I rifiuti sono ancora tutti per le strade della Campania e adesso anche in provincia di Agrigento si prospetta una bella crisi per l'esaurimento della discarica attualmente utilizzata. La Corte dei Conti ha ammonito il Governo circa l'impossibilità di tagliare le tasse senza dare un importante colpo di accetta alla spesa pubblica, altrimenti il debito continuerà a crescere smisuratamente: ma senza soldi i Comuni e le Regioni che faranno? I consumi non sono mai stati così bassi da anni e il potere d'acquisto di lavoratori dipendenti e pensionati è ridotto all'osso. Il petrolio fa quasi aggio sull'oro e il suo prezzo continua a salire causando ogni giorno rincari da capogiro. Saranno prese le impronte digitali dei bambini Rom presenti nei campi nomadi. Niente sanatoria per le badanti. E si potrebbe proseguire. Ma qual è il vero problema del quale tutti gli Italiani si dovrebbero preoccupare? La presunta persecuzione del Presidente del Consiglio da parte di una magistratura a suo dire parziale e politicizzata. Una giustizia giustizialista, mi scuso per il bisticcio di parole, che secondo il suo punto di vista andrebbe azzerata e che già adesso si sta tentando di delegittimare e incatenare con decreti e lodi che mettano al sicuro il Premier, i suoi interessi e soprattutto la sua fedina penale. Tutto questo è assurdo innanzi tutto perché con un Paese al collasso il governo dovrebbe avere ben altre priorità e in secondo luogo perché quel che si sta tentando di fare è liberticida (sì, anche la magistratura ha diritto di essere libera, Cavaliere) e dittatoriale. La legge non può sancire l'ineguaglianza dei cittadini davanti alla giustizia! In nessun altro paese si era osato tanto senza che si parlasse di un tentativo di sovvertimento autoritario dello Stato, ma a quanto pare qui in Italia questa è la normalità e la popolazione non si indigna e pensa a Donadoni esonerato e al ritorno di Lippi sulla panchina della nazionale di calcio. Problemi ben più gravi, non c'è dubbio...

Listening to:
Heretics - Andrew Bird

Etichette: , , , ,

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

potrei dirti che anche qui la situazione munnuzza non è splendida...invece di aiutare il "popolino" si para il C. ai "grandi uomini" che hanno già un cuscino messo dietro...ci sono macchine che non vanno a benzina, eppure non si mettono in commercio, non è conveniente...
siamo (faccio anche io parte della cosa) un popolo di pecoroni...ci hanno anche fatto notare la nostra stupidità, ma guai a dire che la cosa è vera, che abbiamo sbagliato e continuiamo a sbagliare...la foga che abbiamo per la "nazionale" dovremmo metterla per una rivoluzione, ma nessuno ne ha la capacità (celebrale) e la forza (fisica) per fare anche solo un passo, insieme, verso questa strada. Questa la chiamiamo democrazia? Siamo onesti almeno, questa è la strada della follia...alle porte della dittatura.
scusa lo sfogo, ma mi inalbero parecchio... vasata :) aura

28 giugno, 2008 21:30  
Anonymous Anonimo said...

Sinceramente continuo a pensare che Berlusconi sia un povero idiota, che fa il proprio interesse e poco gli importa degli altri, Nazione compresa.

Ma mi proccupano tutti questi fascisti di cui ci ha riempito il Paese. Ma li sentite i discorsi alla TV?
Ci manca l'esercito nelle città per l'ordine pubblico!!! Cos'è? Siamo in guerra? Ma intanto si tagliano i fondi alla Polizia.

Mi preoccupa il Papa e compagnia cantante. Perchè la Chiesa non ha detto niente a proposito delle proposte senza senso sui bambini Rom? Perchè i bambini Rom non danno soldi alla Chiesa?

In cuor mio, speravo che questo governo (con la lettera minuscola) potesse in qualche modo aiutare questa povera Italia, ma vedo che questo non sta succedendo.

E quello che è peggio è che la gente sta zitta, subisce e nulla fa.
In piazza tutti quanti bisognerebbe andare!

A volte mi chiedo come sono cresciuta (non di certo per colpa dei miei genitori): vado all'Estero e mi stupisco che se esiste una regola, questa venga rispettata e fatta rispettare. Senza esercito.

Mah...tanti mah...ma soluzioni?

Ciao ciao!
Laura

30 giugno, 2008 16:34  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home