giovedì, marzo 12, 2009

Pesi sulla coscienza

Mi lusinga molto il fatto che si facciano delle cose per me, ma non voglio assolutamente che si arrivi al punto di rischiare di doverci rimettere personalmente: non posso accettarlo, la mia coscienza non me lo permette. Non voglio causare alcun tipo di difficoltà e, se anche non dovessero mai presentarsi problemi, non potrei comunque sopportare che gente tutto sommato gretta iniziasse - ammesso che questo non sia già accaduto - a pensar male e criticare tacitamente gonfiando il petto con (presunta) superiorità. Quel tipo di persone aspetta sempre il passo falso degli altri per poter alimentare maldicenze e non si fa di certo scappare particolari del genere, e sarebbe del tutto ingiusto e ne soffrirei profondamente.
Questa spiacevole situazione è colpa mia, ne sono la causa e l'effetto, perché sono troppo "obliqua" e reticente e non sono riuscita a far capire che non c'è proprio niente che mi si debba dimostrare. Proprio niente. E se la soluzione di tutto è che parli chiaro, allora parlerò.

Listening to:
Hit the switch - Bright Eyes

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home