mercoledì, aprile 07, 2010

Panta rei os potamòs

Io non so trovare distrazioni, diversivi, antidoti, surrogati, passatempi, scacciapensieri, sedativi; forse sono più generosa, più illusa o molto probabilmente solo più stupida.
Si dirà che sono pretenziosa, perché non m'accontento ed anche in acque meravigliosamente placide ad ogni minima increspatura presagisco sventure, ma a me la mancanza di un'urgenza, un tempo tanto evidente e ingombrante, sembra più una piaga che una piega e non mi riesce di trascurarla, soprattutto se ciclicamente si rimette blandamente a suppurare. Di questo ho paura, questo è ciò che mi sfianca, e le parole non sono mai riuscite a consolarmi o a dissuadermi. Le rassicurazioni per me sono sempre state degli assegni a vuoto.


Listening to:
To go home - M. Ward

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home