mercoledì, gennaio 31, 2007

If only I had known it in advance

Detesto le sorprese. Non mi piace essere colta alla sprovvista, spiazzata, lasciata a bocca aperta. Non amo neppure le sorprese positive, anche perché la maggior parte delle volte si è talmente disorientati che è più il tempo che si perde a rendersi conto di ciò che sta accadendo, che quello che rimane per gioire effettivamente e godere delle sensazioni piacevoli derivanti da un evento tanto fausto quanto inatteso.
A maggior ragione mi disturbano le sorprese infelici. Devo tenere sotto controllo le cose e quando mi sfuggono inevitabilmente tendo a drammatizzare. Non sempre però è una reazione immotivata. A volte - come oggi - è l'unica possibile ed è sacrosanta.

E' che mi avvilisco quando vedo i miei sforzi andare a fare compagnia al vento...

Listening to:
In between days - The Cure

Etichette:

3 Comments:

Anonymous vale said...

Come ti capisco!Mi avevano detto che era una carogna ma non credevo tanto!Cmq..attendiamo pazientemente il verdetto!E poi misureremo in quale misura mandarla a tomar el viento! ;)

01 febbraio, 2007 18:33  
Anonymous Anonimo said...

Mi sa che questo è il periodo delle "sorprese infelici". baci SpiderMiNNo

02 febbraio, 2007 19:37  
Anonymous sarmigezetusa said...

aello saputo prima

03 febbraio, 2007 02:38  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home