sabato, giugno 02, 2007

Buonanotte


“E rimane lì, a bagnarsi ancora un po’…”

Piove. Mi piacciono le nottate piovose. Mi piace il rumore ritmico delle gocce, l’odore dell’asfalto bagnato, osservare le pozzanghere con le loro forme irregolari, il silenzio delle strade deserte.
La mia finestra è l’unica a rimanere aperta per far sì che la mia stanza anneghi in quest’atmosfera.
La pioggia fluidifica i pensieri e trasforma il reale in un immenso acquerello. Mi fa pensare alla quiete domestica dietro i vetri punteggiati dalle gocce, al calore rassicurante delle coperte quando fuori infuria il temporale. Mi ipnotizza. Potrei guardarla per ore ed ore.
Chissà se qualcun altro è rimasto sveglio ad ammirarla dalla finestra. Se come me è incantato dai percorsi sinuosi delle gocce lungo le carrozzerie delle macchine. Se come me è stregato dai minuscoli cerchi che si formano nelle pozzanghere. E se come me andrà a dormire contento pensando a tutto questo...

Listening to:
Alice – Francesco De Gregori

Etichette:

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Io adoro passeggiare sotto la pioggia, mi sembra sempre che riesca a pulirmi dalle scorie... soprattutto da quelle generate dai rapporti col gentilsesso. Baci a presto By Mimmo

02 giugno, 2007 20:46  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home