lunedì, aprile 20, 2009

Sorprendendomi

Ebbene, come previsto sono scivolata dove e quando immaginavo, ma a un millimetro dallo schianto ho trovato inaspettatamente una provvidenziale viscosità che mi ha tenuta in piedi. Non mi sono ancora del tutto riavuta dallo sbigottimento per essere riuscita a non disfare quello che era stato tessuto pazientemente e aver disinnescato in parte i miei tristemente familiari meccanismi auto-punitivi: le più grandi sorprese provengono sempre da me stessa e fortunatamente non tutte sono negative.

A volte, come è successo tra venerdì e sabato, una notte insonne è quasi una medicina in grado di riequilibrare i punti di vista e può capitare di accorgersi che ciò che sembrava la fine della scala è in realtà solo un pianerottolo in cui riprendere fiato prima della rampa successiva. E rigirandosi tra le coperte, fissando le stelline di plastica fosforescente sul soffitto quasi a cercare di trarne il proprio oroscopo personalizzato, si può giungere alla certezza che se la voglia di proseguire pesa anche solo un grammo in più della paura - e prima non era mai successo - allora si deve continuare a salire e difendersi dalle vertigini al meglio delle proprie possibilità.


Listening to:
Rhythm & blues alibi - Gomez

Etichette: ,

4 Comments:

Blogger Marco said...

>Ebbene, come previsto sono >scivolata dove e quando >immaginavo, ma a un millimetro >dallo schianto ho trovato >inaspettatamente una >provvidenziale viscosità che mi >ha tenuta in piedi.

Tutto ciò non ha nulla a che fare col tuo esame di guida, spero ;)))

E comunque, congratulazioni, anche se fuori argomento!
;)))

21 aprile, 2009 13:41  
Blogger Maria said...

No, niente a che vedere con l'esame...ma con la scuola guida, in un certo senso, sì...

Grazie per le congratulazioni, ma fossi in te non gioirei troppo: un nuovo pericolo si aggira per Milazzo!

21 aprile, 2009 13:50  
Anonymous Anonimo said...

Oh my god!!! vabbè cerca di far pratica così a Luglio mi scorrazzi in giro :)
P.S. mi devi aggiornare anche se qualcosa trapela dalle tue parole!!
Baci Mimmo

21 aprile, 2009 22:34  
Blogger Maria said...

Mimmo, sullo scarrozzarti per Milazzo quando verrai giù non posso prometterti nulla. Per l'altra cosa, appena ho dieci minuti di tempo e lucidità mentale sufficiente, ti mando un'e-mail e ti faccio il riassunto delle puntate precedenti.

22 aprile, 2009 10:31  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home