domenica, febbraio 18, 2007

All'improvviso un nugolo di frecce - stream of consciousness in the dead of night...

Non importa il fatto che mi sia sentita come un bufalo accerchiato dai pellerossa. Non importa perché è soggettivo e la soggettività inganna. E tuttavia è successo.

Il problema è che non conosco la morfologia e la sintassi di quel messaggio e riconosco dei significati, ma non riesco ad interpretarli, o li fraintendo.

Cerco di vedere, provo a tracciare dei segni con l'indice sul vetro fuligginoso, ma lo sporco è incrostato e non viene via.

Listening to:
Leaning against the wall - Kings of Convenience

Etichette:

1 Comments:

Anonymous vale said...

"come un bufalo accerchiato dai pellerossa"?? :( ..inizio a preoccuparmi..

18 febbraio, 2007 12:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home