mercoledì, aprile 18, 2007

"Senza aspettarsi qualcosa, o chissà che..."

Sono confusa. Ho bisogno di trovare al più presto il bandolo della matassa, prima di perdermi nel groviglio di fili...
Ho bisogno di un cartello che dica a chiare lettere tutto quello che fino ad ora sembra sottinteso. Anche perché non vorrei prendere lucciole per lanterne.
Ho paura della vulnerabilità che da un momento all'altro può venire fuori. Del mio fianco scoperto, che potrebbe essere fonte di spiacevoli conseguenze...

Listening to:
Qualcosa che non cambia il mondo - Pinomarino

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home