sabato, marzo 08, 2008

Mimosa

Sono passati cento anni, ma c'è ancora bisogno di celebrare questa Festa. Basta leggere l'ultimo rapporto dell'ILO per capire che noi donne continuiamo ad essere meno pagate rispetto ai colleghi uomini e ad avere più difficoltà a trovare lavoro. Ma non solo: in politica, soprattutto qui in Italia, siamo poco rappresentate e ci sono legioni di uomini che legiferano su materie che ci riguardano senza mai chiedere il nostro consenso. La lista potrebbe continuare a lungo. Però, è anche opportuno e giusto sottolineare che le cose sono molto cambiate e, chissà, magari tra poco una donna alla Casa Bianca non sarà più solo il titolo di un telefilm...

Il problema dell'8 Marzo, ciò che mi ha spinta a guardare a questa ricorrenza sempre con un certo distacco e con una punta di disprezzo, è che sia diventato il pretesto per vendere tonnellate di mimosa ovunque e per la libera uscita serale di gruppi di oche starnazzanti che vanno a vedere gli spogliarelli maschili: cioè l'esatto contrario di quello che dovrebbe essere la "parità".


Listening to:
Mimosa - Niccolò Fabi

Etichette: , ,

3 Comments:

Anonymous Fabrizio said...

Sei Clintoniana?

09 marzo, 2008 10:56  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Diciamo solo che mi piacerebbe vedere una donna alla Casa Bianca.

09 marzo, 2008 22:50  
Anonymous Fabrizio said...

C'è già stata.. la Lewinsky!
(scusami per la cattiva battuta, ma è più forte di me fare lo scemo!)

10 marzo, 2008 19:37  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home