sabato, marzo 15, 2008

Palese

Parole come armi. Difendono e offendono. Parole come trucchi che confondono, sfumano e illudono. Parole sempre troppo pesanti: che siano pronunciate con toni leggeri o gonfiate di fiato rabbioso e ardente. E parole che si negano e sono quelle che più di tutte esprimono un significato, perché è nel non dire, più che nell'asserire, che si esprime la verità. La lingua può essere diplomatica, ma il silenzio è traditore.

Listening to:
L'uomo del secolo - Baustelle

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home