domenica, novembre 30, 2008

Finto inverno

Oggi Milazzo regalava un sole inaspettato e una temperatura da inizio di primavera ed io, che da giorni ho la dolorosa sensazione di respirare solo con metà della mia capacità polmonare, ho deciso che non potesse esserci modo migliore per areare un po' le stanze polverose dei miei pensieri dell'andarmene tutta sola in giro senza meta fino al tramonto.
Ho camminato ininterrottamente per più di due ore, eppure non sono riuscita, come speravo, a ricacciare nello stomaco quel nodo che prende la gola un momento prima di piangere - né per aver raggiunto la serenità, né per essermi sciolta in lacrime pubblicamente - e adesso è ancora lì, turgido, appena sotto la laringe. In compenso ho trovato il correlativo oggettivo dei miei sentimenti camminando tra la ghiaia della spiaggia di Ponente: cumuli informi di spazzatura variopinta sospinti a riva dalle onde. Ecco cosa mi resta dopo ogni tempesta emotiva. Spazzatura, che non va bene nemmeno per fare un falò.

Listening to:
Tonight tonight - The Smashing Pumpkins

Etichette: ,

7 Comments:

Blogger Fabrizio said...

Anche perché è illegale fare falò in spiaggia!

30 novembre, 2008 23:16  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Modalità sikula ON: MINCHIA, Fabrì, mi spoetizzi tutto così!

30 novembre, 2008 23:46  
Blogger Fabrizio said...

Minchia, Mmmaria, e chi ni sapia! Rimedio subito!

Il tuo ardir di parole ed emozioni
non trova buon concorso
sicché dette azioni
ai fini legali provocan rimorso.

30 novembre, 2008 23:53  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Il nuovo commento è assai più appropriato,
sicché questa volta sarai perdonato.

01 dicembre, 2008 10:21  
Blogger Marco Talotta said...

Seppur La Musa ti abbia scusato,
lo stesso il mare rimane inquinato.

02 dicembre, 2008 03:00  
Blogger Fabrizio said...

Scusato oppure no
la prossima volta più attento starò
se continuamo con le rime
Maria s'arrabbia e si deprime
se il mare è inquinato
a Milazzo interverrà l'ATO
che con le onde in diminuizione
manderà bollette per ogni occasione
da pagare subito e prima
altrimenti ci rovina
mettendo in mezzo il tribunale
alla cui sentenza ci dovremmo appellare.

02 dicembre, 2008 14:46  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Fab, caro, quest'ultimo commento è geniale! Mi sto rotolando dalle risate!!! Però, adesso basta rime...

02 dicembre, 2008 19:45  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home