giovedì, gennaio 04, 2007

Stupore

Lo stupore è ritrovare un tratto curvilineo conosciuto, ma sepolto nella memoria, e ritrovarlo su una superficie nuova. Quella stessa increspatura su di un tessuto differente. E non me ne ero accorta. Forse inconsciamente...inconsciamente sì, non può che essere così. Adesso è tutto molto più chiaro.

Listening to:
Una notte in Italia - Ivano Fossati

Etichette:

1 Comments:

Blogger Fabrizio said...

Io ho accettato ;)

05 gennaio, 2007 19:02  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home