sabato, settembre 13, 2008

Comunicazione di servizio

Oggi ho fatto il primo (minuscolo) passo sul lungo sentiero che conduce alla fama. Qualcuno mi dà della cretina sul web e le visite sul blog si impennano. Non può che farmi piacere. Non sto scherzando.
Avrei voluto scrivere della tragedia dell'Alitalia, (perché di questo si tratta), ma poi mi sono resa conto che non è affatto necessario: adesso non ho più bisogno di mostrarmi intelligente per farmi leggere dai navigatori erranti della rete. Perché lambiccarsi? Il contatore visite girerà comunque, che io faccia lavorare le meningi oppure no. Tutto questo è molto, molto rilassante...

Listening to:
Raso e chiome bionde - Cristina Donà

Edit: 14.46
La faccenda
seguita a divertirmi moltissimo. Ma sta prendendo contorni leggermente inquietanti. Mi viene da fare solo un'amara considerazione: ecco cosa succede a cancellare la satira dalla TV. Ma sì, al rogo Dorothy Parker (ooops! Peccato, è già morta. Mi spiace per voi forcaioli...ma potete pur sempre bruciare le sue pubblicazioni...), al rogo Nora Ephron e ogni altra donna che tenti, o abbia tentato, di fare dell'ironia sulla condizione femminile. E' chiaro che chiunque lo faccia sia in primo luogo una stupida senza cervello e in secondo una patetica disadattata sommersa da complessi irrisolti e preda di una feroce depressione.

Quelli del MOIGE in confronto sono persone di grande apertura mentale...

Etichette: ,

9 Comments:

Blogger Fabrizio said...

Solidarietà all'amica Maria.

13 settembre, 2008 15:30  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Grazie, mio buon Fab, anche se non era strettamente necessario vista l'inconsistenza dell'intera questione.

13 settembre, 2008 15:36  
Blogger gturs said...

condivido in toto quanto hai scritto, a volte mi chiedo se chi esprimi giudizi così pesanti e negativi sia vivo!!!
Buon compleanno.

13 settembre, 2008 16:01  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Mi fa molto piacere.

13 settembre, 2008 16:07  
Anonymous peppemanga said...

Ho trovato il post precedente su OKNOtizie. Incredibile la capicità di fraintendimento che ha la gente. Il post era palesemente ironico, sono stato l'unico a capirlo?

13 settembre, 2008 18:56  
Blogger Alessandro Arcuri said...

Mmmm... ho letto anche io quella serie di risposte, però dai... tu sarai stata ironica, ma se dopo un post in cui pareva di vedere il ritratto di Dorian Gray ci metti una foto in cui appari la bella fagiana che sei (hi hi! Scusa ma se quella della foto sei tu, sei proprio gnocca) ti viene da dire "emachecazzosilamentaquestaaaaa!!"
^__^
E' vero che molti non sanno cogliere l'ironia, però forse la tua non era poi così evidente.
Propongo un concorso di colpa. Se da una parte molte persone sono incistate di negatività e non si accorgono dell'ironia più leggera ed effimera, come quella che hai fatto, forse tu sei stata poco chiara.
Boh... forse, eh...!

13 settembre, 2008 19:51  
Blogger Maria (a.k.a. LaMusa) said...

Forse chi non mi conosce ha trovato difficile cogliere l'ironia, ma il post non era pensato per una diffusione così ampia. Chi mi conosce, invece, sono sicura che abbia colto appieno il tenore del messaggio.

13 settembre, 2008 20:31  
Blogger Alberto said...

Scusa Maria per tutto il casino che ho creato. Se qualcuno ti ha dato della cretina mi prendo tutte le responsabilità e ti chiedo scusa con tutto il cuore. Avevo letto il tuo post e i commenti, forse un po' frettolosamente, e mi era parso che dicessi sul serio. La cosa tragica è che ci sono ragazze che la vita se la vivono proprio così e quindi la tua finta storia è apparsa verosimile,. Vedo dagli ultimi commenti che la discussione sta prendendo la giusta piega e ne sono contento. Tutto è bene quel che finisce bene. Spero mi perdonerai.
Alberto

13 settembre, 2008 20:41  
Blogger Fabrizio said...

Alberto, conoscendo Maria non penso che se la sia presa più di tanto... Apprezzo la tua onestà a scusarti con lei e, sperando di non apparire l'avvocato di Maria, volevo chiederti per quale motivo hai buttato giù un post simile per una persona che nemmeno conoscevi.

Giornalisticamente parlando hai scritto fino alla quarta pagina basandoti su una notizia sentita per sbaglio aspettando un treno! Da un tipo visibilmente alticcio!

Per questo ho commentato in quel modo, sul tuo blog, perché mi sembrava una cantonata immane quella che hai preso.

13 settembre, 2008 21:00  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home